Volontariato ambientale in Colombia: idee per un viaggio nella natura

volontariato ambientale in colombiaLa Colombia (ufficialmente denominata Repubblica di Colombia), è uno Stato della regione nord-occidentale dell’America Meridionale, con capitale la città di Bogotà.

La Colombia è uno dei Paesi più estesi dell’America, nonché uno dei più popolati. Fanno parte di questo Stato anche le isole dell’arcipelago di San Andrés, Providencia e Santa Catalina. I confini terrestri di questo Paese sono a est con il Venezuela e Brasile, a sud con il Perù e l’Ecuador, a nord-ovest con Panama; La Colombia è poi bagnata a nord dall’Oceano Atlantico, ed in particolare dal mare dei Caraibi, e ad ovest dall’Oceano Pacifico (è l’unico paese sudamericano ad affacciarsi sui due oceani che bagnano il continente).

Problemi e tutela ambientale in Colombia

Il clima della Colombia è diverso a seconda della zona: è generalmente molto freddo sui ghiacciai andini e più caldo sul livello del mare. Ma diversi sono soprattutto i microclimi: c’è il clima secco e piovoso, tipico della savana; il clima estremamente umido della giungla, tipico della regione del Pacifico, del Rio delle Amazzoni, dei bacini idrografici del Magdalena e del Catatumbo; e, ancora, un clima arido nelle zone desertiche.

La presenza di un clima così estremo, rappresenta spesso un problema per la Colombia. Nella regione caraibica del Paese ad esempio, si verificano annualmente inondazioni, trombe d’aria, tornado e forti venti, che portano devastazione nelle zone abitate e nell’habitat naturale.

Ma i problemi legati al clima non sono gli unici che interessano la Colombia in ambito ecologico. Altri problemi ambientali sono soprattutto legati all’attività mineraria, alla deforestazione e all’inquinamento (in particolare quello fluviale).

Ed infatti, in Colombia secondo i dati governativi ogni anno muoiono migliaia di persone a causa dell’inquinamento ambientale, ed è stato stimato che il Paese è il quinto più inquinato dell’America Latina (dopo Messico, Cile, Perù e Brasile).

D’altra parte la Colombia è uno dei paesi più ricchi al mondo di diversità biologica e culturale, e per questo motivo il governo ha istituito una fitta rete di parchi nazionali, riserve naturali e aree per proteggere le specie animali e vegetali che popolano il Paese.

Volontariato ambientale in Colombia

In Colombia ci sono diverse esperienze di volontariato in tema di salvaguardia dell’ambiente e tutela degli animali. È infatti un Paese ideale per gli amanti della natura, che vogliono partecipare ad un progetto di volontariato per la tutela degli habitat naturali colombiani.

Uno di questi progetti si svolge ad esempio nella città di La Guajira, e vi si può prendere parte candidandosi presso l’associazione organizzatrice, Adelarte, che è un’associazione di solidarietà internazionale, sviluppo sostenibile e educazione popolare attraverso l’arte.

L’obiettivo principale del progetto è quello di educare la popolazione locale, ed in particolare la comunità di Wayuu, alla ricerca di soluzioni ecologicamente sostenibili per affrontare la vita di tutti i giorni e tutelare le generazioni future.

I volontari in questa esperienza sono quindi chiamati a svolgere le seguenti attività: sostegno per incrementare l’autonomia della comunità attraverso il recupero dell’acqua piovana, utilizzo di elettricità alternativa, la permacultura e vari progetti; contribuire alla conservazione della cultura Wayuu e dell’ambiente attraverso, anche attraverso la realizzazione di opere teatrali; fare opera di sensibilizzazione ambientale della comunità.

In questa esperienza i volontari sono ospitati dalle famiglie Wayuu, e ciò permette loro di conoscere la cultura e le tradizioni di questa comunità.

Un altro progetto di volontariato in tema ambientale interessante, riguarda i cambiamenti climatici. Il progetto è organizzato dall’associazione AIESEC, che è un’associazione internazionale gestita esclusivamente da giovani, e che collabora con l’ONU per il raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

In Colombia il progetto si svolge a Medellin, ed ha come principale scopo migliorare l’istruzione, la sensibilizzazione e la capacità della popolazione e delle istituzioni in tema di mitigazione del cambiamento climatico, adattamento, riduzione dell’impatto e allerta tempestiva. D’altra parte il cambiamento climatico interessa i paesi di tutti i continenti, e sta facendo seri danni alla salute dell’ecosistema e delle persone.

In questa esperienza i volontari hanno la possibilità di lavorare alla creazione di progetti agricoli, che contribuiscono a costruire un ambiente e una comunità più sana e sostenibile. In particolare i volontari sono chiamati a svolgere attività come ad esempio: sviluppare progetti di sostenibilità, partecipare alle attività di semina nei campi e alle attività di sensibilizzazione della comunità sul tema dell’importanza dell’agricoltura.

Ma quella appena descritta non è l’unica esperienza di volontariato organizzata dall’associazione AIESEC in Colombia. Un altro progetto si svolge nella città di Itagui, ed ha lo scopo di sviluppare le capacità pratiche dei volontari nella creazione ed esecuzione di progetti ad impatto sociale, attraverso la pianificazione di campagne marketing, lavori amministrativi e piani di raccolta fondi per rendere l’ONG più sostenibile.

Le attività a cui i volontari sono chiamati a partecipare in questo progetto, quindi riguardano: migliorare il processo amministrativo, tramite la pianificazione e l’esecuzione di campagne marketing; creare ed eseguire dei processi innovativi di ricerca fondi; pianificare le risorse finanziarie dell’ONG.

Volontariato con animali in Colombia

In Colombia è poi possibile anche fare esperienze di volontariato per la tutela degli animali. Ad esempio a Bogotà c’è la possibilità di candidarsi per fare un’esperienza di volontariato presso il rifugio El gatio. Questo centro si prende cura degli animali abbandonati, feriti ed in difficoltà. In particolare, presta le cure necessarie a queste creature, per poi trovargli una casa.

I volontari che partecipano a questa esperienza, hanno la possibilità di vivere qualche settimana a stretto contatto con gli animali, e possono prendere parte ad ogni genere di attività: nutrizione e cura degli animali; pulizia delle gabbie; pattugliamenti per individuare nuovi animali abbandonati e feriti; aiutare i nuovi arrivati ad integrarsi; possono poi assistere lo staff del centro nelle visite o negli esami fatti di volta in volta sugli animali.

I volontari che partecipano a questa esperienza alloggiano in un dormitorio condiviso con altre persone.

Ma recarsi personalmente a fare un’esperienza di volontariato, non è l’unica possibilità che si ha per aiutare il centro sito presso Bogotà, El gatio. È infatti anche possibile farlo a distanza, tramite il computer, ad esempio adottando uno degli animali del centro e provvedendo alle spese necessarie per cibo, medicinali e tutto ciò di cui ha bisogno.

Leave a Reply

Iscriviti alla newsletter dell’associazione e scarica la guida gratuita su come trovare lavoro nella conservazione.

Scarica il manuale è gratis!!!